Oro di Caiazzo

ORO DI CAIAZZO, OLIO DI OLIVA VERO

Siamo sempre alla ricerca di prodotti d’eccellenza e oggi vi presentiamo Oro di Caiazzo. Un vero olio di oliva artigianale e italiano

Per capire la passione con la quale si ottiene l’olio di oliva nel frantoio della famiglia Mondrone di Caiazzo bisogna fare un piccolo viaggio nel tempo a ritroso.
Fu per iniziativa di Costantino Cervo, un avo della famiglia Mondrone, che alla fine dei tormentati anni ’40 vide la luce un frantoio oleario con una macina a trazione animale per la molitura delle olive.

Nel 1950 il figlio Giuseppe modernizzo l’impianto meccanizzando il frantoio oleario che, nel rispetto di un suo preciso desiderio di continuità nel tempo della tradizione di famiglia, passò successivamente al genero Marco Mondrone.

Siamo sempre stati convinti che un buon olio nasca da un’ottima lavorazione e da grandi competenze, ma soprattutto da una buonissima materia prima”. Marco Mondrone

Quasi 80 anni di storia per tramandare, dalla famiglia Cervo a Marco Mondrone e figli, la passione per la produzione dell’olio di oliva e la voglia di crescere perseguendo la qualità.
La località dove si estendono gli uliveti è Caiazzo, uno splendido paesino dell’alto casertano, che si trova a  200 metri sul livello del mare, su di una collinetta in un lieve pendio con esposizione a sud, ai piedi del Monte Grande, una delle punte della catena dei Monti Trebulani.
E’ un territorio assai vasto con grandi spazi che si inserisce in un’ampia ansa del fiume Volturno.

La vocazione di Caiazzo all’olivicoltura è testimoniata dalla partecipazione all’Associazione nazionale Città dell’Olio, per tutelare e promuovere le sue antiche tradizioni di coltivazione dell’ulivo e di produzione dell’olio extravergine di oliva.
La cura e selezione degli olivi, una delle più antiche attività agricole praticata nel territorio, ha portato alla coltivazione di una varietà autoctona di olive denominata “Tifata Calatia”, detta anche “Caiazzana”.

La peculiarità di questa antica pianta è quella di essere varietà autoctona unica, con un proprio patrimonio genetico differente dalle altre specie.

Proprio dal trattamento, con estrazione di olio a freddo, di olive selezionate tra cui spicca la varietà Caiazzana, si ottiene l’ Oro di Caiazzo che è un olio extravergine d’oliva di altissima qualità, dall’aroma delicato e fruttato medio che esalta il sapore dei cibi e si abbina ad ogni pietanza.
il Frantoio Oleario Marco Mondrone lo propone nella sua assoluta verginità, integro di tutte le caratteristiche organolettiche naturali.

Le olive sono raccolte a mano in leggero anticipo rispetto al punto di maturazione, e vengono molite con il procedimento della “molazza”, l’antica macina con grandi ruote di pietra che prepara un’ottima pasta di oliva secondo le vecchie tradizioni.

Oro di Caiazzo

Raccolta a mano

L’olio viene poi estratto con le presse a temperatura ambiente e senza aggiunta di acqua. Si ottiene così un olio a bassissima acidità, che conserva tutto il fragrante aroma e sapore del frutto.

Per lo stoccaggio dell’olio, i serbatoi sono alloggiati in una stanza a temperatura controllata da un condizionatore (tra i 15 e 20 gradi). I serbatoi sono chiusi ermeticamente, senza nessun contatto con la luce, collegati a bombole di azoto gassoso, in modo da evitare l’ossidazione del prodotto a contatto con l’aria, che potrebbe variare la composizione chimica, l’odore, il colore ed il sapore.

Per la sua composizione è classificabile come fruttato leggero, con sentore di erba fresca e sapore leggermente amaro e piccante.

Ma il Frantoio Oleario Marco Mondrone non si  ferma al solo olio di oliva extravergine.
Produce, affidandosi ad aziende con una qualità produttiva eccellente, una cioccolata alle nocciole (IGP al 36%) all’olio di oliva extravergine, che risulta molto leggera proprio per l’assenza di olio di palma sostituito da quello di oliva.  In gamma è presente anche un olio aromatizzato al limone di Sicilia con una particolarità, il limone passa direttamete nella macina insieme alle olive. Non si tratta dunque di aromi aggiunti all’olio che ne varierebbero gusto ed aroma. Infine una chicca, Panettone e Colomba pasquale con olio extravergine di oliva nell’impasto in sostituzione del burro. Il risultato è una lievitazione molto leggera ed assolutamete unica.

La storia e la particolarità di quest’olio sono le caratteristiche che ci hanno portato a scegliere e proporre al Frantoio Oleario Marco Mondrone di seguire Maria Rosaria Stellato nel progetto di brollomisto  Uno Chef All’Anno.

Un viaggio attraverso le Regioni italiane che porterà la Chef da Caserta a Milano con tanti menù che esalteranno la capacità della Chef di interpretare nuove materie prime ed eccellenze regionali, che saranno esaltate da Oro di Caiazzo.

Potete seguire il progetto Uno Chef All’Anno su

Blog Brollomisto  Facebook Brollomisto

Instagram Brollomisto  Twitter Brollomisto

Animamia Facebook  Instagram animamia

 

 

 

0 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *